Cryptic Events: Glasgow, Olanda, Taiwan e oltre – Eventi 2017

marzo 27, 2017 - 12 minutes read

 COSA E’ CRYPTIC

visual sonic art glasgow electronic

Mark Lyken – Oscillon Response – commissionato per Sonica 2015 – Reinterpretazione dell’arte visiva di Ben F Laposky

Cryptic è un collettivo artistico specilizzato in produzioni con artisti innovativi e avanguardisti. Di base a Glasgow, la compagnia fu fondata da Cathie Boyd nel 1994 e dal principio, hanno lavorato per supportare e sviluppare progetti artistici attraverso residenze artistiche, creando legami con festival e istituzioni artistiche che fungono da piattaforma per mostrare e diffondere nuova arte visiva e nuova musica.
Ad oggi, Cryptic ha prodotto 162 progetti che son stati presentati in 27 paesi in tutto il mondo. Solo nel 2016 hanno raggiunto oltre 30 mila persone esibendo 11 progetti in 17 città diverse. Questo denota un’inclinazione verso l’internazionalità, la propensione a foraggiare produzioni artistiche innovative come ad esempio Oscillon Response di Mark Lyken, XFRMR di Robbie Thompson, Semispecific di Trudat Sound and Light

Thompson – XFRMR – esplorazione delle possibilità di una  bobbina Tesla come strumento 

Il programma del 2017 è ‘Ravishing the Senses – Incanta i Sensi’. Questo sottolinea l’approccio orientato verso un’esperienza sensazionale e verso la ricerca della bellezza richiamando avvenimenti storici o tracciando connessioni con il mondo della natura. Per citare alcuni esempi, la performance di teatro-danza “Shorelines” richiama l’inondazione del Mare del Nord avvenuta nel 1953 invece “The Same Hillside” esplora le aree naturali attorno alla città di Glasgow.
Il programma della 23esima edizione è costruito su quattro pilastri principali al fine di tessere reti e diffondere il concept  di Cryptic in giro per tutto il mondo:

  • Cryptic Nights – Avvenimenti regolari durante tutto l’anno per supportre la scena artistica e creativa della Scozia.
  • Cryptic Associati – un gruppo di artisti connessi a Cryptic che co-producono arte insieme ad organizzazioni culturali di scala mondiale.
  • Residenza artistica a Cove Park – il perfetto scenario per gli artisti di sviluppare i propri progetti vivendo un luogo condiviso da diversi artisti.
  • Sonica – festival di arte sonica e visiva.

Molti progetti sono nati con delle organizzazioni a Taiwan, in Olanda, Austria, Belgio, Corea e tante altre realtà.

La lista che segue descrive i principali progetti del 2017 – e anche un piccolo storico degli eventi già realizzati utile a mettere in luce il lavoro fatto per raggiungere gli obiettivi stabiliti. Consulta il programma completo al fondo dell’articolo.


THE SAME HILLSIDE

frame audio visual documentary same hillside cryptic CCA glasgow exibition landscape

Il primo appuntamento degli eventi Cryptic per il 2017 è avvenuto al CCA di Glasgow dal 2 al 4 Marzo.
‘The Same Hillside’ si rifà ad un area tra Moffat e Abington – un’area unica e altamente produttiva dove nascono  i fiumi Clyde, Tweed e Annan. L’artista e film-maker John Wallace ha documentato con una registrazione audio-video l’esplorazione dell’area. Lo spettatore era immerso in un set circolare fatto da tre grandi schermi che mostravano tre diverse prospettive dello stesso scenario. Le immagini riguardavano l’ecosistema e i suoi componenti dove l’intervento umano ha apportato impatti significativi sulle risorse naturali della Scozia.


HUI: SNOW, MOON, FLOWERS

Un eccellente co-progetto tra UK, Taiwan e Olanda. La performance di teatro-danza è stata sviluppata durante la residenza 2015 del Cove Park diretta dall’Associato Cryptic Josh Armstrong e Cathie Boyd insieme alla coreografia di Ivan Pérez of Kozo, Ming-Lung Yang di Dance Forum Tapei e sulle musiche del compositore Tan Dun.
Performato in 4 date (dal 4 al 13 di Marzo) in quattro dei principali teatri olandesi – l’opera fa leva sul contrasto tra suono e silenzio, passato e presente, ambiente fisico e trascendentale focalizzandosi sui confini e quelle linee che vivono nel mezzo.

“Beautifully staged, choreographed… visually stunning.” Taipei Times


COVE PARK Residenza di Primavera

cove park artistic residency glasgow program exhibition

Il programma è il risultato della partnership tra Cryptic e Cove Park cominciata nel lontano 2002.
La residenza si tiene dal 2014 e diversi artisti provenienti da tutto il Regno Unito hanno utilizzato gli spazi per “trascorrere un periodo intenso per ricercare e sviluppare nuovi progetti e anche per rivedere e investigare circa la teoria che circonda la pratica” afferma un artista partecipante alla passata residenza. I lavori sono stati presentati ai principali festival e centri d’arte del mondo come al Mexican Centre for Music and Sonic Arts, al Culture Station 284 a Seoul, al Taipei Artist Village e Ars Electronica. Questo sottolinea la tendenza di Glasgow e Cryptic di costruire ponti che vadano oltreconfine tutto incentrato sui festival d’arte.
Cove Park è un terreno fertile che alimenta gli show di “Cryptic Nights” e l’appuntamento biennale con il Sonica Festival.
Sebbene le passate residenze hanno visto esclusivamente produzioni di artisti britannici, Cove Park 2017 ha ospitato artisti di quattro nazionalità:

  • Eduardo VC (Messico – registrazione audio-field e performance visiva),
  • Tuwis Yasinta (Uncle Twis) (Indonesia – decostruzione e ricostruzione di oggetti),
  • Gail Priest (Australia – suono sperimentale),
  • Robert Bentall (UK – musica elettronica ibrida),
  • Trudat Sound & Light (Scozia/USA – musica electroacoustica),
  • Stuart Macpherson (Scozia – bassista e compositore),

accompagnati da quattro artisti “Cryptic Associati” Josh Armstrong, Kathy Hinde, Heather Lander e Robbie Thomson.
covepark.org/residencies


SHORELINES

‘Shorelines’ è un’opera di teatro-musica che – come in ‘The Same Hillside’ di Walker è basato sulla relazione tra esseri umani e il mondo della natura. L’opera richiama un episodio drammatico: l’indondazione del Mar del Nord accaduta nel 1953 in Olanda. La notte del 31 gennaio, in molti persero la vita, altri persero casa e beni e dovettero spostarsi nei paesi limitrofi. L’intento di ‘Shorelines’  è quello di richiamare alla mente quell’avvenimento e scatenare forti emozioni stimolate dalle “corde” del Ragazze Quartet”. “Diventa sempre di più una meditazione sull’acqua” dice il direttore Josh Armstrong.

Quattro donne caratterizzate dal un approccio unico ai loro strumenti, capece di creare – attraverso combinazioni e contraddizioni – un insieme di suoni drammaticamente intenso. Lo spettro musicale è una continua variazione di trame e di collage di voci corali preregistrate che esprimono solitudine e disperazione come le voci di coloro che persero la vita.


Shorelines è una composizione di Oliver Coates, diretta da Josh Armstrong e performata da Ragazze Quartet nelle seguenti date:

  • 19 – 20 Maggio al Rotterdamse Schouwburg, Rotterdam (Premiere);
  • 8 Novembre al Theatre De Singel, Antwerp;
  • 10 Novembre al Verbadefabriek, ‘s-Hertogenbosch (November Music)

CRYPTIC NIGHTS 2017

L’idea che sottostà dietro gli appuntamenti regolari è quello di supportare la scena artistica emergente delle Scozia.
Iniziata nel 2019, l’iniziativa ha già presentato oltre 200 artisti nella cornice creativa del CCA (Centre for Contemporary Art) di Glasgow. L’espressione artistica ruota attorno alla tecnologia e ai nuovi media ricoprendo sculture sonore, arte visuale, film e musica live.

Nearer Future

Nearer Future è un’istallazione che vuole mettere alla prova la percezione della realtà, in un mondo dove le persone vivono all’interno di realtà virtuali.
La comprensione del mondo del reale può essere modificata e distorta dagli orizzonti digitali “imposti” dalla tecnologia. Nearer Future è un’opera di Heater Lander in collaborazione con l’artista del suono Robert Bentall.

Nearer Future - Heather Lander visual sonic art glasgow

Nearer Future – Heather Lander

  • 27 Luglio – 27 Agosto all’ Edinburgh Art Festival – Lothian Chambers, George IV Bridge, Edinburgh

Flight

Il fenomeno naturale della migrazione delle cicogne dalle isole norvegesi Svalbard verso Caerlaverock nel sude della Scozia ha ispirato Stuart Macpherson a creare un’opera musicale site-specific e in movimento. Il luogo è il cortile principale della storica Università di Glasgow dove – tramite musica live e suoni pre-registrati – l’artista richiama il volo di migliaia di uccelli.

  • 4 Maggio 2017 Cortile interno Univesità di Glasgow, University Avenue, Glasgow.

Semispecific

Semispecific è una notte di elettronca e visul art.
Due artisti – Charlie Knox e Euan McKenzie aka Trudat Sound & Light’s – usano canali audio e video per creare un complesso set di ritmi e melodie che seguono complementarmente proiezioni di video mapping.

  • 1 Giugno, 21.00 al CCA (Glasgow)

XFRMR (Transformer)

Robbie Thompson ha creato una scultura sonante usando una bobbina Tesla. Le scariche elettriche fungono da componente visiva del suono prodotto dall’elettricità. Toni distorti, suoni voluminosi e luci strobiche compongono il resto dell’installazione. Un’opera d’arte caratterizzata da un elevato livello artistico e scenico.

visual sonic sculpture art

XFRMR – Robbie Thomson

  • 17 – 18 Agosto al Noorderzon Performing Arts Festival, Groningen (Olanda)
  • 20 – 27 Agosto al Edinburgh Festival 2017 Made in Scotland Showcase

Oscillon Response

Oscillon Response è una performance audio-video basata sugli studi e i lavori di Ben F Laposky.
L’artista, disegnatore e matematico americato utilizzò un oscilloscopio come mezzo per creare arte astratta.
Mark Lyken riproduce risposte sonore sui lavori di Laposky’s artworks e approfondisce il processo di fare arte.

  • 26 Maggio al Mareel, Shetland

SONICA 2017

sonica festival glasgow cryptic visual sonic art

 

La lunga serie di produzioni ed eventi di Cryptic culmina in un festival biennale: Sonica.

Il festival è il momento in cui Cryptic aggrega i migliori show sviluppati duranti gli anni, tramite co-progetti, residenze e gli agganci con la scena emergente locale. 
Musica, arte sonora e visuale sono i domini. Durante le ultime 3 edizioni, Sonica ha presentato più di 400 eventi. Uno degli aspetti più rilevanti è il numero dei lavori commissionati e le “premiere” degli eventi Cryptic che definiscono il ruolo proattivo di fare arte innovativa – e non solo mettere insieme svariati artisti.

Grauda gli highlights di Sonica 2015.

Sonica 2017 proporra un ampio range di emozioni e offrirà grandi dosi di sorpresa.
Il festival si terra dal 26 Ottobre al 5 Novembre.
Cryptic è musica, performance, suoni, multimedia e arte visiva.

dance theatre performance event experimental

HUI: Snow, moon, flowers

 

Tags: , , ,